.
Annunci online

celine [ Noi non cambiamo mai! Né calzini, né padrone, né opinioni, oppure cambiamo troppo tardi, quando non ne vale più la pena ]
 


Blog dall'aggiornamento saltuario per avvenuta seconda paternità del titolare. 



Ritagli di sport 


Racconto Fotografico


C'è del Bang&Olufsen in Danimarca

 


Ciao Cipe

 

 



The Right Nation
Walking Class

1972
Calimero
Carlo Menegante
Federalista
Guerre civili
I love America
Jim Momo
KrilliX
Regime Change

 


 





 

 


22 maggio 2003


La Gnosi e Matrix

 

E va bene. Un commento di Zulu' vuole che io vi dica i riferimenti di Matrix. Sara' un po' lungo per un Blog ma credo che ne valga la pena.

Cominciamo da un dato: Matrix e' stato scritto da sceneggiatori che hanno una certa passione per la Gnosi e le dottrine esoteriche. Ed e' di fatto un film in codice. Il punto di partenza va trovato nel primo Matrix, quando Neo prende i dischetti segreti da un libro che tiene in casa: e il libro (si legge chiaramente) e' "Simulacra and Simulation" di Jean Baudrillard, il testo piu' importante scritto sul postmoderno, ma soprattutto il testo sul rapporto tra realta' e mistificazione della realta'.

Cosi' Matrix inizia con Baudrillard e continua con mille riferimenti. Ma prima di proseguire devo spiegarvi cosa e' la Gnosi. Diciamo che la Gnosi e' una dottrina che immagina un dio piuttosto distratto, di quelli che del mondo proprio non si occupano. Proprio perche' distratto, il dio gnostico decide di affidarsi a una trentina, per altri 32, di eoni. Che sono di fatto dei vice, o chiamateli come volete. Affinche' si occupino del mondo. Ma l'operazione non riesce. Per colpa di un eone, Sophia (conoscenza), che genere un essere, pur sempre spirituale, di scarsissima intelligenza, che e' il Demiurgo.

Il Demiurgo, che non e' proprio un esempio di intelletto divino, si mette in testa che e' lui il vero dio (tanto quello vero e' distratto), plasma il mondo, e poi come in tutti gli stati di polizia che si rispettino, ci mette a guardia i suoi Arconti. Di fatto degli Agenti (i vari Brown e Smith di Matrix) che controllino una cosa: che nessuno degli abitanti del mondo si accorga di vivere in una realta' viziata e lontana dalla verita' del vero dio.

Ora per chi ha visto Matrix e' facile capire i primi parallelismi: Matrix e' un software, e' vero, ma e' un software che inganna gli abitanti del mondo. Ed e' un software voluto e programmato da un Architetto / Demiurgo che domina il mondo illusorio. Gli unici che lo capiscono (e nella Gnosi sono gli iniziati) sono Morpheus e Neo in testa, che devono liberare il mondo dal Software e dal Demiurgo un po' scemo. Questo e' quello che pensano, in sostanza gli gnostici, questo e' quello che arriva da Matrix.

Neo (Keanu Reeves) si chiama cosi' perche' e' l'anagramma di "One", ovvero l'eletto. E viaggia su una astronave che ha una targhetta con sopra scritto: "Mark III, n.11". Ora questo e' un chiaro riferimento al Vangelo di Marco (3, 11, appunto) dove si dice: "gli spiriti impuri, ogni volta che vedono Lui, cadono di fronte a Lui gridando e dicendo: tu sei il figlio di Dio". I riferimenti a Cristo e a Neo sono continui, e forse sono i piu' facili. Ma nel Matrix Reloaded si va ancora piu' in la': perche' li' entra il Graal, entrano le dottrine catare, e ogni sorta di tardo gnosticismo di taglio misterico. Noterete ad esempio che gli uomini che si ribellano al mondo di Matrix vivono in una citta' di nome Zion. In realta' e' Sion, che da un lato e' il simbolo del Paradiso Terrestre e della Gerusalemme celeste, e dall'altro rimanda al priorato di Sion. Il priorato di Sion e' la leggenda di una setta potentissima, che si vuole abbia fondato l'ordine dei Templari. E che ha il dovere di far tornare il verbo di Cristo tra gli infedeli di questo mondo. I priori di Sion credono che Gesu' Cristo non sia morto sulla croce, ma sposo' Maria Maddalena e si trasferi' in Francia. Ebbe molti figli che sono i fondatori della dinastia Merovingia. Ora in Matrix Reloaded, gli abitanti di Sion, Trinity, Morpheus e Neo (di fatto una trinita') per salvare la loro citta' si presentano di fronte al "Merovingio" (si chiama proprio cosi") che e' l'unico che puo' condurli al fabbricante di chiavi, chiavi che possono aprire la porta all'eletto, la porta che lo fara' incontrare con l'architetto e demiurgo. La chiave che costruisce il fabbricante e' chiaramente il Graal. Il Merovingio si rifa' alle leggende di cui vi parlavo. E solo Neo/One, essendo l'eletto, puo' arrivare fino al Demiurgo. Non e' tutto, certo, ma credo che per un blog possa bastare.... (Cotron Club)




permalink | inviato da il 22/5/2003 alle 16:35 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
sfoglia     aprile        giugno