.
Annunci online

celine [ Noi non cambiamo mai! Né calzini, né padrone, né opinioni, oppure cambiamo troppo tardi, quando non ne vale più la pena ]
 


Blog dall'aggiornamento saltuario per avvenuta seconda paternità del titolare. 



Ritagli di sport 


Racconto Fotografico


C'è del Bang&Olufsen in Danimarca

 


Ciao Cipe

 

 



The Right Nation
Walking Class

1972
Calimero
Carlo Menegante
Federalista
Guerre civili
I love America
Jim Momo
KrilliX
Regime Change

 


 





 

 


20 giugno 2003


Alex Langer, l'antimoderno

(dal blog Contaminazioni di Wladek Goldkorn) Una telefonata dall'Alto Adige, e il discorso (inevitabilmente) cade su Alex Langer. E allora mi è venuto in mente che forse il più grande merito di Alex fu di aver avuto il coraggio di portare elementi fondamentali del pensiero antimoderno nella sinistra italiana. Fu Alex a introdurre il concetto del ''limite'', un concetto, appunto preso dalla critica radicale della modernità.  Limite a tutto: alle scoperte scientifiche che fanno sostituire gli umani agli dei, come al consumo delle risorse del pianeta. E' una lezione che ha imparato e fatto sua Adriano Sofri. Ed è questa la vera grande differenza tra Sofri e Toni Negri, rimasto invece prigioniero del vecchio mito prometeico, che vuole l'uomo padrone dell'universo. Ed è una differenza che trascende la divisione tra destra e sinistra.




permalink | inviato da il 20/6/2003 alle 12:18 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia     maggio        luglio