.
Annunci online

celine [ Noi non cambiamo mai! Né calzini, né padrone, né opinioni, oppure cambiamo troppo tardi, quando non ne vale più la pena ]
 


Blog dall'aggiornamento saltuario per avvenuta seconda paternità del titolare. 



Ritagli di sport 


Racconto Fotografico


C'è del Bang&Olufsen in Danimarca

 


Ciao Cipe

 

 



The Right Nation
Walking Class

1972
Calimero
Carlo Menegante
Federalista
Guerre civili
I love America
Jim Momo
KrilliX
Regime Change

 


 





 

 


9 novembre 2003


Andrea's version

“Com’è possibile che la parlamentare Carlucci faccia pubblicità alle pentole?”. Michele Serra questa volta ha ragione, ci uniamo perciò a lui e chiediamo: già, com’è possibile? Una parlamentare che pubblicizza i tegami. E’ un dito ficcato in un occhio. Montecitorio e la cottura a vapore, la Democrazia e l’antiaderente, due Camere importanti con cucina? Diciamocelo: non è di simili pendant che ha bisogno il paese. Suona empio, irriverente. Facciamo blasfemo? Blasfemo. E magari grottesco. La deputata Carlucci, sacra vestale della sapienza di Forza Italia, slanciata custode della sua slanciata cultura, che reclamizza le virtù della pignatta tal dei tali. Beh, c’è di meglio. Ma cosa vuol farci, caro Serra. Lei fa benissimo a sperare che la gente faccia argine a questo segno dei tempi, e allo sbraco definitivo. Pensi tra l’altro, corrucciato amico, quanto ha ragione. E come è caduto in basso il Parlamento: mentre l’onorevole Carlucci, della maggioranza, reclamizzava quelle sue pentole, un chiaro collega dell’opposizione, con la ditta a Palermo, pensava a nient’altro che a metterci un coperchio.




permalink | inviato da il 9/11/2003 alle 19:39 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia     ottobre        dicembre