.
Annunci online

celine [ Noi non cambiamo mai! Né calzini, né padrone, né opinioni, oppure cambiamo troppo tardi, quando non ne vale più la pena ]
 


Blog dall'aggiornamento saltuario per avvenuta seconda paternità del titolare. 



Ritagli di sport 


Racconto Fotografico


C'è del Bang&Olufsen in Danimarca

 


Ciao Cipe

 

 



The Right Nation
Walking Class

1972
Calimero
Carlo Menegante
Federalista
Guerre civili
I love America
Jim Momo
KrilliX
Regime Change

 


 





 

 


13 febbraio 2007


Benvenuti

Chi in questi giorni percorre l'autostrada che collega l'aeroporto di Fiumicino a Roma, non potrà non notare con interesse due grandi manifesti che si affacciano sul manto stradale appena lasciati i terminal.

Il primo è firmato dalla Hyundai, il secondo da LG. Non si tratta però di pubblicità. Le due aziende coreane danno il benvenuto in Italia al presidente Roh Moo-hyun che visiterà il nostro paese nei prossimi giorni. E, si desume, percorrerà la strada in questione. Questa è la parte democratica.

Chissà se in India, il nostro premier Prodi è stato accolto da striscioni della Fiat o Telecom?


Aggiornamento del 14 febbraio
C'è anche un cartello rotante di Samsung con tanto di foto del Presidente e della first lady. Nel caso qualcuno avesse equivocato parliamo della Corea del Sud. Seoul non Pyongyang. Quella democratica, liberale.




permalink | inviato da il 13/2/2007 alle 11:18 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa
sfoglia     gennaio        marzo