.
Annunci online

celine [ Noi non cambiamo mai! Né calzini, né padrone, né opinioni, oppure cambiamo troppo tardi, quando non ne vale più la pena ]
 


Blog dall'aggiornamento saltuario per avvenuta seconda paternità del titolare. 



Ritagli di sport 


Racconto Fotografico


C'è del Bang&Olufsen in Danimarca

 


Ciao Cipe

 

 



The Right Nation
Walking Class

1972
Calimero
Carlo Menegante
Federalista
Guerre civili
I love America
Jim Momo
KrilliX
Regime Change

 


 





 

 


30 luglio 2003


Un altro anno con Controcampo

Certo se volevano affossare la Domenica Sportiva non potevano far di meglio. A condurre Giampiero Galeazzi, che ormai tartaglia più di Costanzo, e nel ruolo di spalla l'affabile Massimo Giletti




permalink | inviato da il 30/7/2003 alle 18:41 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


29 luglio 2003


Finalmente, via Maffei

E' ufficiale sarà Paola Ferrari a condurre "90° minuto". Dopo Galeazzi e Maffei continua la risalita di quello che una volta era il programma sportivo più seguito.

 

p.s. Affinché non si dica che la notizia è incompleta, si precisa che Paola Ferrari è la moglie di Marco De Benedetti, amministratore delegato di Telecom Italia Mobile.




permalink | inviato da il 29/7/2003 alle 18:14 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa


9 luglio 2003


Spifferi da viale Mazzini

David Sassoli non è interessato a candidarsi con l'Ulivo, preferisce rimanere anchorman dell'edizione delle 20 del Tg1. Paola Ferrari, attuale conduttrice del Tg2 e moglie di Marco De Benedetti, sarà la nuova conduttrice di Novantesimo Minuto. Indiscrezioni de "il Tempo"




permalink | inviato da il 9/7/2003 alle 10:9 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


17 giugno 2003


Clamoroso al Tg4

Il comitato di redazione del tg di Fede ha votato a maggioranza per lo sciopero dei giornalisti indetto dall'acerrimo nemico di Fede, Paolo Serventi Longhi. Motivazione: "in difesa della libertà d'informazione"




permalink | inviato da il 17/6/2003 alle 15:43 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


8 giugno 2003


Complimenti a Lerner

Bella puntata ieri dell’Infedele di Gad Lerner su La7. Due ore dedicate ad Ernst Nolte ed alle polemiche seguite alla sua conferenza tenuta recentemente al Senato, su invito del presidente Marcello Pera. Molto rumore ha fatto la sua comparazione tra Germania nazionalsocialista, Russia stalinista e Israele. Tre paesi per Nolte ideocratici. Termine a cui lo storico non attribuisce un carattere dispregiativo. A parte gli interventi totalmente inutili di Bruno Gravagnuolo, il dibattito è stato molto interessante.




permalink | inviato da il 8/6/2003 alle 12:0 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


4 giugno 2003


Michele Santoro

E' giusto che un giudice decida il palinsesto della Rai? Secondo il criterio stabilito dall'illustre togato, un giornalista che conduce una trasmissione in prima serata non potrà - d'ora in poi - essere spostato in altra fascia oraria, né sospendere il programma. Perciò, che nessuno tocchi Antonio Socci.




permalink | inviato da il 4/6/2003 alle 14:48 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


29 maggio 2003


Costanzo è uno stronzo

Lettera del lettore Giorgio Bellocci, di Milano a Sette del Corriere della Sera


Come era prevedibile, l'intervista di Claudio Sabelli Fioretti ad Antonio Ricci (Sette n. 20) rappresenta un esempio di calcolato «cerchiobottismo». AIludo alle risposte di Ricci: uno schiaffo a Emilio Fede, uno a Furio Colombo, una pesante ironia su Schifani, un'accusa a Veltroni eccetera. Anche su Bruno Vespa Ricci non si risparmia. E mi colpisce che Sabelli Fioretti, per stimolare Ricci, arrivi a paragonare Vespa ad Anna La Rosa! Curiosamente, nella panoramica di nomi messi alla berlina da Ricci manca Maurizio Costanzo, il diretto rivale, in termini di palinsesto, di Vespa. La dimenticanza chiama in causa anche Sabelli Fioretti, che, probabilmente, bene conosce la natura di Ricci: professionista che si dichiara «fuori dal coro», ma in realtà assolutamente dentro al sistema; e legittimamente orgoglioso degli ascolti di Striscia la notizia. E, soprattutto, professionista a libro paga di un'azienda dove Maurizio Costanzo conta ancora molto.


Risponde Antonio Ricci
Caro Bellocci, mi sono limitato a rispondere sommessamente alle domande che il giornalista mi ha posto. C'è però un «cerchiobottismo» assolutamente sano: quando riesci a far arrabbiare tutti. E vero che il giornalista non mi ha chiesto di Costanzo. Rimedio subito: Costanzo è uno stronzo, un mafioso e un perverso poliforme. La settimana scorsa durante il suo show ha baciato un sieropositivo: il sieropositivo è ancora vivo. Incredibile! Spero di averla resa felice, facendole presente però che io non sono un professionista, ma un dilettante a capo di un'azienda, la mia, che ha a libro paga anche Mediaset. Baciandola affettuosamente, le rivolgo un monitor, quello di Mediaset.
Antonio Ricci

Risponde Claudio Sabelli Fioretti

Come al solito, Ricci si diverte a rovesciare la realtà. E anche nell'insulto è paradossale. Visto che avevo fatto bene a non chiedergli di Costanzo?




permalink | inviato da il 29/5/2003 alle 21:56 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


29 maggio 2003


Striscia, arriva il duo Littizzetto-De Filippi

Passato alla Rai Bonolis e in attesa del duo storico Greggio-Iacchetti, Antonio Ricci pensa ad una conduzione di Striscia tutta al femminile: Luciana Littizzetto e Maria De Filippi. Lo scrive il Nuovo.




permalink | inviato da il 29/5/2003 alle 13:10 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


27 maggio 2003


Rai: giro di valzer dei corrispondenti

Il Direttore Generale, Flavio Cattaneo, ha reso noto i nuovi corrispondenti. Eccoli
Bruxelles: Giovanni Masotti, Mariolina Sattanino, Tiziana De Simone
Parigi: Daniele Renzoni, Francesca Grimaldi
Berlino: Piero Badaloni, Ennio Remondino, Paolo Borella
Londra: Antonio Caprarica, Marco Varvello
Gerusalemme: Claudio Pagliara, Filippo Landi
Il Cairo: Neliana Tersigni, Marc Innaro
Mosca: Sergio Canciani, Alessandro Cassieri
Pechino: Paolo Longo
Madrid: Marco Ravaglioli
Sud America: Flavio Fusi
New York: Giulio Borrelli, Corradino Mineo, Dino Cerri, Gerardo Greco




permalink | inviato da il 27/5/2003 alle 18:56 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


19 maggio 2003


La lettera censurata di Benigni per i Telegatti

“Un legittimo impedimento mi impedisce legittimamente di essere presente. Ho chiesto più volte di far slittare la data di consegna dei Telegatti ma non sono stato ascoltato. Ho chiesto più volte di spostare la consegna dei medesimi Telegatti da Milano a Brescia ma non sono stato ascoltato.
Già nell’’87 un Telegatto che avrei meritato lo vinse un altro. Prodi e Amato mi parlarono di brogli nella giuria ma non voglio fare polemiche. Ne parlerò nelle sedi previste. Ho già contattato Socci per un’intervista dove può perfino farmi una domanda. Altro che Telegatto, meriterei una medaglia al valor civile. Un bacio a tutti. Viva l'Italia". (Dagospia)




permalink | inviato da il 19/5/2003 alle 12:33 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


18 maggio 2003


Otto e mezzo: fuori Sofri jr, dentro la Palombelli

La nuova spalla di Giuliano Ferrara ad “Otto e mezzo” su La7, sarà la “sora Rutelli”. Il livello scende da edizione ad edizione: dopo l’ottimo Gad Lerner, il discreto Luca Sofri, la mediocre Barbara Palombelli.




permalink | inviato da il 18/5/2003 alle 13:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa


13 maggio 2003


Cattaneo unfit to lead Rai

Sempre su Europa un duro attacco al Direttore Generale leghista




permalink | inviato da il 13/5/2003 alle 13:44 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


8 maggio 2003


I diktat di Michele chi?

E' praticamente finito nel nulla l'incontro avvenuto tra la RAI e Michele Santoro per il reintegro del giornalista nella televisione di Stato, deciso dal Giudice del Lavoro.
Per Michele Santoro erano state avanzate dalla RAI due proposte alternative entrambe sulla Terza Rete, una per il pomeriggio l'altra per la terza serata. Per la prima si sarebbe trattato, secondo quanto reso noto , di un programma del ciclo di 8 puntate di 90 minuti ciascuna che sarebbe potuto andare in onda il sabato pomeriggio tra le 16,30 e le 18. Alternativamente, la seconda proposta offerta al conduttore televisivo avrebbe previsto 16 puntate per la terza serata del sabato e della domenica, di 20 minuti ciascuna.

Il giornalista ha definito non interessanti le proposte avanzate dall'azienda di Viale Mazzini rispetto all'ordinanza del giudice che disponeva il suo reintegro nelle mansioni che svolgeva prima, e quindi gli avvocati della RAI, si sono limitati a prendere atto di questa risposta.Il giudice Massimo Pagliarini della sezione del lavoro del Tribunale di Roma, si è conseguentemente riservato ogni decisione sulla causa.
(La Respubblica)




permalink | inviato da il 8/5/2003 alle 16:38 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


8 maggio 2003


Del Noce rispedito negli Usa

Sembra quasi fatto il “trasloco” di Fabrizio Del Noce alla Rai Corporation di New York (Dagospia)




permalink | inviato da il 8/5/2003 alle 16:26 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


4 maggio 2003


presenzialisti tv

un unico esperto militare, Andrea Nativi




permalink | inviato da il 4/5/2003 alle 11:1 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


2 maggio 2003


presenzialisti tv

un unico esponente del mondo no global, Luca Casarini




permalink | inviato da il 2/5/2003 alle 16:42 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


2 maggio 2003


presenzialisti tv

un'unica esperta di bon ton, Cesara Buonamici




permalink | inviato da il 2/5/2003 alle 16:40 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


2 maggio 2003


presenzialisti tv

un'unica persona esperta di costume, Barbara Palombelli




permalink | inviato da il 2/5/2003 alle 16:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


2 maggio 2003


presenzialisti tv

un unico psicologo, Paolo Crepet




permalink | inviato da il 2/5/2003 alle 16:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


2 maggio 2003


presenzialisti tv

un unico giudice dei tribunali minorili, Simonetta Matone




permalink | inviato da il 2/5/2003 alle 16:29 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia     giugno